logo lumière
4 Ottobre 2019

IL DIALOGO COMPETITIVO: LINEE GUIDA PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

Milano, 16 ottobre 2019UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO-BICOCCA Aula De Lillo, Edificio U7 Via Bicocca degli Arcimboldi 8, Milano

Image 7
Image 2
Image 1 1
Image 1

Nell’ambito del progetto ESPA – Energia e Sostenibilità per la Pubblica Amministrazione, ENEA e CRIET – Centro di Ricerca Interuniversitario in Economia del Territorio, in collaborazione con AIDI, Enel X, Engie e il Comune di Livorno, hanno sviluppato il progetto Linee Guida per il Dialogo Competitivo. L’iniziativa è nata dalla volontà di fare chiarezza sui principi normativi e sulla procedura del Dialogo Competitivo quale istituto per l’aggiudicazione degli appalti di riqualificazione delle infrastrutture pubbliche

Le Linee Guida per il Dialogo Competitivo si rivolgono alle Amministrazioni comunali che intendono intraprendere un percorso di riqualificazione e ammodernamento degli impian­ti di pubblica illuminazione e, più in generale, di rinnova­mento urbano attraverso questo innovativo istituto giuridico, descrivendone i richiami normativi, i principi per la stesura del bando e i criteri per la valutazione delle diverse proposte avanzate dagli operatori economici.

Le Linee Guida sono un prodotto del Progetto ES-PA, “Energia e Sostenibilità per la Pubblica Amministrazione”, realizzato in ambito PON-GOV 2014-2020 e coordinato dall’ENEA. Obiettivo del Progetto ES-PA è proprio quello di rafforzare le competenze amministrative e tecniche dei pubblici amministratori sui temi energetici e della sostenibilità al fine di favorire la programmazione di interventi di riqualificazione territoriale in chiave smart city sia tramite il ricorso a forme innovative di bando di gara, quale è quella del dialogo competitivo sia con l’applicazione di soluzioni eco-innovative e di nuove soluzioni digitali che vedono nell’acquisizione e gestione dei dati il punto di partenza dei processi gestionali smart. Il convegno vuole dunque essere un momento di confronto sul tema del Dialogo Competitivo tra tutti i soggetti a vario titolo interessati. Dopo una breve presentazione del progetto, del­le ragioni e delle finalità che hanno portato alla realizzazione delle Linee Guida, verrà data la parola ai principali operatori del settore e ai maggiori esperti sui temi della riqualificazione urbana e dell’istituto del Dialogo Competitivo per presentarne le peculiarità e le modalità di funzionamento. In particolare, verrà presentata l’esperienza del Comune di Livorno, progetto pilota di rinnovamento urbano, realizzato attraverso il Dialogo Competitivo come strumento di confronto con gli operatori del settore per l’individuazione delle soluzioni più idonee alla riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica in chiave smart

PROGRAMMA

11.00     Saluti e apertura dei lavori – Angelo Di Gregorio, Direttore CRIET, Università di Milano-Bicocca

10.30     Accreditamento dei partecipanti

11.10     ES-PA per il rafforzamento delle competenze manageriali nella PA – Nicoletta Gozo, Coordinatrice Progetto SmartItaly Goal: tavolo convergenza Smart City, ENEA

11.20 Il Dialogo Competitivo come istituto giuridico per la riqualificazione smart della pubblica illuminazione – Samantha Battiston, Titolare, Studio Legale Battiston e CRIET

11.40     Tavola rotonda – I presupposti tecnico-amministrativi per la scelta del Dialogo Competitivo Mauro Draoli, Responsabile Servizio Strategie di Procurement e Innovazione del Mercato, AgID – Claudio Lodi Rizzini, Head of Offering Engineering, Enel X – Gian Paolo Roscio, Presidente, AIDI – Margherita Suss, Progettista illuminotecnico, Studio Associato GMS – ModeratoreRoberto Chierici, Ricercatore, Università di Milano-Bicocca e CRIET

12.20     Un’esperienza concreta: il caso del Comune di Livorno Antonio Bertelli, Funzionario, Comune di Livorno – Silvano Bocci, Technical & Proposal Director, Engie

12.50     I fattori di scelta del Dialogo competitivo – Angelo Di Gregorio, Direttore CRIET, Università di Milano-Bicocca

Per informazioni scrivere a:

CRIET: criet.incontra@unimib.it

ENEA: Dr.ssa Nicoletta Gozo, nicoletta.gozo@enea.it; Dr.ssa Giuseppina Giuliani, giuseppina.giuliani@enea.it